City ZEN | GABRIELE VALENTINI
1684
page-template-default,page,page-id-1684,qode-news-1.0,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,side_menu_slide_with_content,width_270,qode-theme-ver-14.5,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

GABRIELE VALENTINI

INSEGNANTE DI PRANA VASHYA

PERCHÉ YOGA?

Personalmente pratico per liberare la mente ed avere una comprensione maggiore di me stesso e quello che mi circonda. Le tecniche sul tappetino sono soltanto un “allenamento” per affrontare la nostra vita con consapevolezza che, chissà, ci porterà ad una società migliore e ad un maggior rispetto della natura, la vera pratica dello yoga è fuori dalla shala. Citando Tiziano Terziani: “la sola rivoluzione che è possibile fare è quella dentro di noi” e lo scopo dello yoga è quello di responsabilizzare le persone, non cercare di cambiare il mondo ma quello di cambiare noi stessi.

QUAL È STATO IL TUO PERCORSO PROFESSIONALE?

Ingegnere meccanico, consulente informatico, viaggiatore, yogi e chef per passione; dopo aver lavorato molti anni per una multinazionale, al rientro da un lungo viaggio zaino in spalla, inizio la mia ricerca per mantenere quella calma determinazione e coscienza di libertà insita in ognuno noi, ma spesso annichilita da routine, ufficio e stress urbano, che mi ha portato a dedicarmi completamente alla pratica dello yoga. Fin da subito mi sono appassionato ed ho cominciato a praticare sia in centri yoga che Mysore style. Dopo anni di pratica con vari maestri ho iniziato il mio primo percorso di formazione insegnanti con il maestro canadese Waylon Belding per poi proseguire in India con il maestro Vinay Kumar, fondatore del metodo Prana Vashya Yoga, con il quale ho studiato per diventare insegnante certificato del metodo Prana Vashya.

 

RYT 200  Vinyasa Flow presso Zuddha Lotus Milano (2016)
Scuola di formazione insegnati Prana Vashya Yoga presso Prana Vashya School di Vinay Kumar a Mysore – India (2016)

PERCHÈ CITY ZEN?

City Zen è un progetto coraggioso e bellissimo nel cuore della città che mancava alla comunità. Eterogeneo nell’offerta offre uno spazio a 360° a qualunque disciplina olistica in un’ambiente disegnato con la massima cura e attenzione, le cui radici si nutrono dell’energia di un progetto solidale.