BIODINAMICA CRANIOSACRALE

La Biodinamica Craniosacrale è una disciplina di contatto manuale gentile e leggero che facilita e sostiene la capacità innata di autoregolazione del corpo allo scopo di preservare, consolidare e favorire il benessere e lo stato di salute della persona, considerata nella sua globalità somatica.

Nasce negli Stati Uniti agli inizi del 1900, quando il dottor William Sutherland scoprì la presenza nel corpo umano di ritmi indipendenti dalla respirazione polmonare e dalla frequenza cardiaca. Li chiamò Respirazione Primaria e osservò che erano l’espressione innata di vitalità e salute a cui il corpo in modo naturale tende. Attraverso mani addestrate a percepire, dimostrò la possibilità di instaurare un dialogo non invasivo e profondamente efficace con i differenti livelli corporei (tessuti ossei, membrane, fluidi, sistema nervoso e organi), aiutandoli a liberarsi da ciò che li aveva condizionati in maniera disfunzionale.

 

BENEFICI

Serve a restituire il benessere, mobilizzando il movimento ritmico sottile nelle zone del corpo in cui si è bloccato o impoverito, per sostenere il recupero di disagi nel corpo (schiena, testa, arti) e nel comportamento (ansia, insonnia, irritabilità).

Quando si hanno situazioni di disagi fisici ed emotivi fastidiosi, che nessuno può spiegare, questa tecnica è utile per recuperare vitalità e trasformare gli effetti dello stress della vita quotidiana. È efficace infine per mantenere il benessere, utilizzandolo come una buona dieta o come l’esercizio fisico, per permetterci di essere lucidi, creativi e ottimisti.

 

MODALITÀ

In una tipica sessione il cliente viene fatto stendere, completamente vestito, su un lettino da massaggio, in genere supino.

L’operatore entra in contatto, appoggiando le mani con leggerezza su alcune zone del corpo, e rimanendo in “ascolto”, anche per diversi minuti. Il contatto è stabilito con estrema attenzione in modo da far sentire la persona completamente a proprio agio, permettendole di essere consapevole di ciò che accade.

L’operatore aiuta a rimanere in connessione con se stessi, con le sensazioni e i pensieri che emergono, e a sviluppare man mano un senso di rilassamento profondo, che di solito dura per tutta la sessione.

Segue uno stato di quiete e di comfort, che segnala la riorganizzazione dell’organismo. Possono esserci rilasci motori involontari a livello degli arti e degli organi, e qualche volta anche emotivi: sono le strutture bloccate che si sciolgono. In genere lasciano poi sensazioni di calore, formicolio, torpore diffuso, spaziosità interna e fluidità. Con le sessioni successive questa sensazione di spaziosità fluida si estende anche alla vita quotidiana e diventa per te la risorsa principale con la quale partecipare pienamente alla danza della vita.

Prenota ora

Per ricevere maggiori informazioni o prenotare uno dei nostri trattamenti chiamaci allo 02.36.63.2090.

Tariffe e promozioni

Scopri il nostro catalogo